Chi siamo

Example Of About Us Page

Nell’anno 1895 a Ravenna in via Cavour n°4 (ora Via Matteotti ) Battista Lugaresi orefice e Lugaresi Giovanni gioielliere, figli di Lugaresi Apollinare iniziarono l’attività di gioielleria oreficeria ed ottica con la ragione sociale Fratelli Lugaresi. Animati da grande entusiasmo forti di notevole professionalità, si inserirono nel contesto commerciale della Ravenna di allora proponendo anche gioielli di loro produzione, facendosi apprezzare dai colleghi dell’epoca come i Plazzi, gli Ortolani, gli Antonelli , i Maccabelli. Nel 1904 , in occasione della Esposizione Romagna svoltasi a Ravenna i Fratelli Lugaresi coniarono la medaglia d’oro ricordo dell’evento che veniva proposta presso il loro Stand al prezzo di lire 2,50. Successivamente Giovanni Lugaresi si ritirò dalla Ditta e Battista modificò la Ragione Sociale in “Ai due Orologi”. Esistono tuttora nell’archivio del negozio le scatoline dell’epoca che venivano fatte completamente a mano. In quegli anni divenne concessionario ufficiale della prestigiosa marca di orologi svizzeri Zenith e nel corriere di Romagna di sabato 28 ottobre 1911 ritroviamo la pubblicità della Ditta e degli orologi. Esiste ancora in bella mostra nel negozio l’insegna originale con il primo logo Zenith. Dopo la prima guerra mondiale, l’attività prosegue con soddisfazione il proprio lavoro di vendita e di produzione. Negli anni ’40 Carlo Alberto, figlio di Battista e Aurelia Bezzi, si inserisce nella conduzione, col padre, della gioielleria ampliando la gamma dei prodotti inserendo sia nell’argenteria che nella gioielleria importanti griffes come Buccellati, Cesa, Brandimarte, Castaudi & Gautero, Messulam ed altri negli argenti e Repossi, Visconti Uno a Erre, ed altri nei gioielli. Acquisisce concessioni di orologi, oltre a Zenith, Breitling, Girard, Perregaux, Arsa, Ulisse Nardin, Certina ,Eberhard. In seguito con la moglie Ida, darà un importante impulso qualitativo nella gestione del negozio. Importanti Clienti diventeranno frequentatori del negozio e molto spesso si potevano incontrare l’ing.Zavaglia, il Dott. Serafino Ferruzzi ed il cav. Attilio Monti che facevano salotto. Negli anni settanta s’affacciarono al banco di vendita le figlie di Carlo Alberto, Lidia e Gianna. Lidia continuò mentre Gianna si dedicò ad altra professione. Sul finire di quel decennio iniziarono a collaborare anche i mariti delle figlie Alici Ivano e Paolo Rondelli. Seguendo la scuola dello suocero continuano tutt’oggi a gestire l’attività ancorati a quei sani principi di onestà, professionalità che hanno da sempre hanno distinto il modo di fare della Gioielleria. Pur rimanendo legati alla tradizione hanno nel tempo cercato di allinearsi alle nuove esigenze di un mercato sempre in movimento proponendo quanto di meglio poteva esserci nelle proposte di argenti, gioielli, ed alta oreficeria. E negli anni ottanta si provvide a rimodificare l’arredo del negozio mutando l’assetto della vetrina riportando ad open space la zona vendita ,lasciando peraltro la vecchia cassaforte degli anni trenta. Oggi la Gioielleria Lugaresi di Rondelli Paolo ed Alici Ivano s.a.s radicata storicamente nel centro di Ravenna prosegue la sua attività potendosi onorare di essere Bottega Storica riconosciuta con attestato della Camera di Commercio della Provincia di Ravenna. Oltre che dal Comune di Ravenna Assessorato al Commercio. Già un’altra generazione si prepara a proseguire la lunga strada fino ad ora percorsa da tre generazioni.